CHE COS'E' VERTICAL

Vertical è il sistema che propone soluzioni complete per il rivestimento coordinato di tutte le superfici non solo pavimenti quindi, ma anche pareti e soffitti.

La vasta gamma di prodotti raccolti in Vertical permette di modulare le soluzioni sulla base del progetto architetturale ed è focalizzato su due obiettivi: la correzione della trasmissione del suono negli ambienti e la creazione di un’estetica unica di pareti e soffitti.

Tutti i prodotti proposti della gamma Vertical sono in laminato o in legno e adottano specifiche tecnologie che li rendono facili da installare ed estremamente performanti.

Le collezioni estetiche:

TEKNA collezione di contropareti estetiche per rivestire superfici verticali ad altezze variabili. Innumerevoli i decorativi proposti con tecnologia DPL ma anche HPL scegliendo tra le 250 opzioni di Arpa for You.
Realizzabili anche su pannello antifiamma DF in classe B s2-d0.

OPEN MIND massima espressione della personalizzazione di pareti attraverso pannelli in legno dalle lavorazioni uniche e artigianali, capaci di dare prestigio e arredare in modo scenografico un ambiente.

Le collezioni fonocorrettive:

FONIKA collezione di contropareti fonocorrettive con brevetto esclusivo, che sfrutta il principio dei risonatori di Helmholtz, dal design raffinato con possibilità di personalizzazione nei formati, nei decori, nelle finiture. Disponibile nella versione DF con caratteristiche ignifughe in classe B, s2-d0.

AKUSTIKA sistema di contropareti e controsoffitti composto di doghe o pannelli in MDF rivestiti in laminato fresati in superficie e forati all’interno al servizio della fonoassorbenza.
Vengono proposte diverse geometrie di fresatura e foratura per poter scegliere il livello di fonocorrezione più adatto al proprio progetto.

Le declinazioni delle superfici pavimento a parete:

VERTICAL KUNO controparete estetica che utilizza la linea di pavimento Living Kuno composta di doghe maxi formato da 2052×208/248 mm. Utilizza il sistema Clip Vertical.

VERTICAL OXIMORO propone la raffinata gamma delle specie legnose di Opera come rivestimento murale, offrendo la possibilità di coordinare il pavimento con la parete per ottenere la massima resa estetica

VERTICAL LINDURA propone le resistenti e importanti tavole di legno strutturato Lindura, strutturate con pannello in HDF ed incastro TLS.

VERTICAL NADURA propone la tecnologia Nadura strutturata con pannello in HDF ed incastro TLS.

DECORI, DIMENSIONI, GEOMETRIE

I dettagli di ogni linea in tema di decori, dimensioni e geometrie, sono espressi nella pagina VERTICAL del sito SKEMA

GALLERY
QUANDO L'ESTETICA NON BASTA
PERCHE' E' NECESSARIA LA CORREZIONE ACUSTICA - PARTIAMO DALL'ORIGINE

Come dicono gli Hindu, IL MONDO E’ SUONO.

Il senso della frase è che tutto vibra, anche il corpo umano, con diverse frequenze.

E la vibrazione viene percepita principalmente dal nostro orecchio attraverso la percezione uditiva.

Ma le orecchie non sono fatte per sentire ma per ASCOLTARE. Sentire è una azione passiva, ascoltare è una azione cosciente, è la relazione con il suono.

Architettura dell'orecchio
L'ascolto

Oggi la capacità d’ascolto viene messa a dura prova dall’uso spasmodico della scrittura, dalla nostra scarsa predisposizione all’ascolto con la ricerca di messaggi telegrafici, da un mondo rumoroso.

Da un ambiente rumoroso: l’ambiente interno è sempre più esposto a rischi dovuti al cattivo isolamento o alle superfici con tempi di riverbero elevato. Questi aspetti sono importanti a tutti i livelli, dall’abitazione unifamiliare in edifici multiabitativi, ad edifici scolastici, ambiente sanitario, impianti sportivi, fino a spazi ad impiego commerciale e ricreativo.

VARI STUDI HANNO DIMOSTRATO CHE I BAMBINI DALLA 4° FILA
( NON IN FONDO ANCORA) …. ASCOLTANO IL  50%
DI QUELLO CHE VIENE DETTO DALL’INSEGNANTE

NEGLI OSPEDALI, NEGLI ULTIMI 30 ANNI, I RUMORI SONO RADDOPPIATI: MAGGIORE PRESENZA DI PAZIENTI, DI PERSONALE, DI STRUMENTAZIONE DI CONTROLLO.
IL RUMORE E’ MINACCIA PER L’ORGANISMO.

Tra fastidi, riverberi, eco, rumori, la SORGENTE non trasmette un messaggio chiaro alla RICEVENTE.

Quindi ?

E’ necessario l’intervento di una CORREZIONE:

FONOISOLANTE ?
FONOASSORBENTE ?

L’ACUSTICA EDILE

Con il termine ACUSTICA EDILIZIA si è soliti definire quel ramo dell’acustica che si occupa dell’isolamento degli edifici.

condominio

Per la legge italiana, affinché sussista una protezione adeguata dai rumori esterni devono essere soddisfatti dei requisiti minimi dei componenti, esprimibili in termini di :

– Isolamento acustico delle facciate verso i rumori esterni

– Isolamento acustico delle partizioni interne orizzontali e verticali verso i rumori aerei interni all’edificio

– Isolamento delle partizioni orizzontali verso i rumori impattivi

– Isolamento acustico verso il rumore degli impianti

acustica edilizia

L’edificio deve essere progettato e realizzato in modo da garantire le prestazioni richieste dal D.P.C.M. del 5 Dicembre 1997 sui “Requisiti Acustici passivi degli edifici”.

Il Decreto individua cinque ambiti di azione:

– isolamento tra unità abitative (in verticale e in orizzontale);

– isolamento di facciata (dal rumore esterno);

– isolamento acustico rispetto al calpestio;

– rumore generato da impianti a funzionamento continuo;

– rumore generato da impianti a funzionamento discontinuo

In sede di collaudo, le norme tecniche di riferimento sono le norme  UNI EN ISO 16283.

L’ACUSTICA ARCHITETTONICA

L’acustica architettonica è quella disciplina dell’acustica che tratta della produzione, propagazione e ricezione del suono all’interno degli ambienti chiusi.

Per ambiente confinato si intende un’abitazione, un ufficio, un negozio, un reparto industriale, una biblioteca, un auditorium, un teatro, un terminale per mezzi di trasporto, ecc.

Il Tempo di Riverbero è il parametro più importante impiegato per descrivere l’acustica architettonica ma altri parametri, quali la qualità della musica e l’intelligibilità del parlato, sono altrettanto importanti.

Il campo acustico in un ambiente fisicamente confinato differisce da quello di uno spazio aperto per la presenza, accanto alle onde sonore dirette sorgente-ascoltatore, di onde sonore riflesse in vario modo dalle superfici delimitanti l’ambiente ed interne ad esso.

La qualità acustica di una sala é determinata dalle caratteristiche e dalle modalità di sovrapposizione dei due campi sonori: quello diretto e quello riverberato (riflesso).

Le onde riflesse arrivano al punto di ricezione in ritardo rispetto all’onda diretta generando la cosiddetta coda sonora chiamata TEMPO DI RIVERBERAZIONE, che deve essere gestito al fine di garantire un adeguato comfort acustico in funzione della destinazione d’uso dell’ambiente stesso.

onda diretta e riflessa

onda riflessa

coda sonora

onda sonora

In materia di acustica architettonica, in Italia non vi sono leggi che impongono limiti o particolari requisiti. Il riferimento normativo a livello europeo, per la definizione dei range ottimali di tempo di riverberazione in via previsionale all’interno degli ambienti, è la norma DIN 18041.

La norma, in funzione dell’utilizzo che si deve fare dell’ambiente, fornisce delle relazioni matematiche secondo cui è possibile determinare il tempo di riverbero ottimale e i range in frequenza.

LE RISPOSTE

TEKNA

Acustica Edilizia

Tekna – versione orizzontale e verticale

Tekna - posa verticale e orizzontale

FONIKA

Acustica Architettonica

Fonika – Le cavità risonanti

fonika cavitarisonanti

AKUSTIKA

Acustica Architettonica

Akustika – doghe da parete: Geometrie con passo fessure 16 mm e 32 mm

GEOMETRIE doghe da parete AKUSTIKA

Akustika – pannelli da parete: fessure e fori

GEOMETRIE pannelli da parete AKUSTIKA

Akustika – pannelli da controsoffitto: geometrie passo fessure 16 e 32 mm e versioni foro passante

GEOMETRIE pannelli da controsoffitto AKUSTIKA
GEOMETRIE pannelli da controsoffitto AKUSTIKA 1
VIDEO
CONTATTI

SKEMA BANNER BRAND LOGO-VERTICAL

SKEMA

Via dell’Artigianato 8, 31047 Ponte di Piave
Treviso – Italy
Tel +39 0422 858511
FAX +39 0422 858505
Email: info@skema.eu

P.IVA 02378860262
Reg. Imprese TV 02378860262
R.E.A. TV206734
Capitale Sociale Euro 2.250.000,00 i.v.